Chiusura della piscina rimovibile – fine stagione

Passi da seguire per chiudere la piscina rimovibile

  1. Eseguire una clorazione d’ urto dell’acqua della piscina.
  2. Metteremo in funzione il filtro per omogeneizzare l’acqua e far agire il cloro attendendo circa 12 ore.
  3. Raccogliamo impurità che sono state precipitate con un detergente.
  4. Regoliamo il pH della piscina.
  5. Applicare un prodotto invernale per piscina. La funzione principale di questi prodotti sarà quella di evitare la riproduzione di alghe. Possiamo usare l’attrezzatura di filtraggio per provare a ridistribuire il prodotto per tutta l’acqua.
  6. A questo punto potremmo rimuovere l’attrezzatura di filtraggio e conservarla unta e asciutta in un luogo che non influisca sul tempo inclemente. Così come le scale e le attrezzature degli addetti alle pulizie.
  7. Posiziona la copertura invernale , per impedire l’ingresso di impurità e l’ingresso di luce solare che causerebbe la fotosintesi e la riproduzione delle alghe che vogliamo evitare.
  8. Alla fine della stagione, tra gennaio e febbraio, dovremmo aggiungere di nuovo il prodotto per l’inverno.

Nei climi dove è possibile congelare l’acqua all’esterno, è necessario prendere precauzioni per posizionare un elemento galleggiante sull’acqua della piscina. Ciò eviterà, in caso di un eventuale congelamento dell’acqua, che la dilatazione causata dalla formazione di ghiaccio eserciti pressione sulle pareti della piscina che potrebbero danneggiarlo. Per questo stesso motivo è anche necessario svuotare i tubi dell’acqua della piscina.

Copertura invernale