Quanto costa una piscina?

Manca poco all’estate e, dopo tutto questo tempo in casa, siamo in tanti a non vedere l’ora di goderci di più la vita all’aria aperta.
Stai pensando di costruire una piscina a casa tua? Vuoi sapere quanto costa costruire una piscina? In questo post ti parleremo di tutte le possibilità a tua disposizione e di quanto può costarti avere una piccola oasi in casa.

TIPI DI PISCINA

In commercio esistono 3 tipologie di piscine, a seconda delle esigenze e dello spazio a disposizione:

  • Piscina per bambini. Le piscine per bambini non possono essere profonde più di 60 cm.
  • Piscine per piccole case. Si raccomanda che questi tipi di piscine non superino i 2,5 di altezza. La dimensione/diametro dipenderà anche dal fatto che abitiate o no in una casa rialzata o su un terrazzo, per il quale dovreste prestare particolare attenzione al peso massimo consigliato per la struttura del vostro edificio. Possono essere:
    • Piscine rimovibili. È l’opzione più economica e, quindi, la più diffusa. Economica e facile da posizionare, per posizionare una piscina di questo tipo non avrai bisogno di un grande spazio nel tuo patio o giardino. Ha lo svantaggio di non essere durevole o stabile come altre opzioni. In compenso, potrei metterla da parte d’inverno
    • Piscina prefabbricata: Possono essere realizzate in poliestere o in fibra di vetro e, come nel caso precedente, è richiesto uno spazio preventivo nel terreno su cui verrà collocata la struttura. Oltre ad essere un’opzione economica, hanno il vantaggio di un montaggio semplice e veloce, tuttavia, non possono essere verniciati quindi, per la loro manutenzione, richiedono l’applicazione di una resina che richiede manodopera specializzata.
    • Piscine in acciaio inossidabile. Piacciono perché sono molto resistenti, ma anche costosi. Bisogna prestare particolare attenzione alla sua manutenzione, poiché molti prodotti possono far arrugginire e danneggiare la struttura, inoltre, particolare attenzione deve essere posta allo scolorimento del materiale e alla sua corrosione.
  • Piscine per grandi spazi: se hai un grande giardino o patio, puoi optare per una di queste opzioni.
    • Piscina costruita in cemento: se disponi di un ampio spazio esterno, questa è l’opzione più duratura e resistente. Viene realizzato uno scavo successivamente rivestito di calcestruzzo. Il loro costo è superiore a quello di altre alternative, ma comportano una minore manutenzione.
    • Piscine con rivestimento interno: è un tipo di rivestimento versatile e pratico che si distingue per il prezzo contenuto e per la varietà di modelli e design esistenti. Un altro vantaggio è la sua installazione rapida e semplice. Il vinile che aggiungi può riprodurre immagini imitando qualsiasi materiale. Inoltre, è riparabile e sostituibile quando si deteriora.
    • Piscina con scocca in poliestere: è completamente prodotta in fabbrica, contiene una base in resina e fibra di vetro. Il casco si occuperà della realizzazione della struttura e della tenuta stagna della piscina. L’unica cosa da fare è bucare il terreno e posizionare la piscina. In altre parole, la piscina sarebbe un pezzo unico. Uno svantaggio è che le forme di queste piscine sono più limitate, tuttavia il loro posizionamento è poco costoso.
    • Piscine a sfioro e a specchio : Questi tipi di piscine si adattano a grandi ambienti, ville o enclavi naturali eccezionali e costituiscono una categoria separata, per loro stessa concezione. In questo caso l’acqua tracima su uno o più lati della vasca e viene recuperata in canali. Se l’acqua trabocca da tutti i lati della piscina, sarebbe del tipo a specchio. Il più grande svantaggio di questi tipi di piscine è che la loro manutenzione è costosa e il prezzo di installazione raggiunge prezzi molto alti. Offre invece un design estetico unico ed esclusivo.

Come costruire una piscina?

Il processo di costruzione di una piscina è solitamente lungo, dai 3 ai 6 mesi circa, a seconda delle dimensioni e degli inconvenienti che si presentano. Il processo di costruzione comprende aspetti quali:

1- Orientamento
L’opzione migliore per costruire una piscina è dirigerla verso il sole in modo che acquisisca temperatura. Nel caso di piscine in giardino, è conveniente posizionarlo lontano dagli alberi , in modo da facilitare la pulizia dell’acqua.

2- Terreno
La piscina deve essere costruita su un terreno solido, evitando problemi nel tempo. È meglio che valutare direttamente con un architetto, per vedere se stai costruendo sul terreno giusto.

3- Elaborazione di procedimenti legali
Per costruire una piscina dovrai eseguire una serie di procedure legali. Nel municipio del comune dove si trova la casa in cui si vuole realizzare la piscina, è necessario richiedere un capitolato d’oneri. Conterrà i requisiti della città per la costruzione di una piscina. Questo documento specifica anche se la costruzione della piscina beneficerà di una licenza per lavori minori o lavori maggiori:

  • Lavoro minore. È considerato lavoro minore quando si tratta di lavori semplici e non è necessario un progetto tecnico. Se il tuo lavoro è minore, dovrai presentare un disegno o uno schizzo della situazione della piscina sulla trama insieme al budget per il lavoro. Solo con queste due cose il consiglio comunale valuterà la concessione del permesso di licenza.
  • Lavoro importante. È considerata un’opera importante quando è necessario toccare le infrastrutture. Per richiedere questo tipo di licenza è necessario presentare due copie del progetto, redatte da un architetto o da un ingegnere iscritto all’albo. Con questo, il consiglio comunale valuterà l’accettazione della licenza.

Permesso di occupare la pubblica via. Se per i lavori di costruzione della piscina è necessario occupare la strada pubblica per materiali o trasporti, sarà richiesto un permesso di occupazione per i giorni in cui vengono eseguiti i lavori.

Terra e macerie. Questo permesso è molto importante, poiché le macerie devono essere trasferite in una discarica approvata dalla comunità autonoma. Il Comune solitamente richiede un certificato di conferimento delle macerie in discarica.

4- Processo di costruzione di una piscina
Ti raccontiamo in soli 5 passaggi il processo necessario per costruire una piscina dall’inizio alla fine:

  1. Scavo per la buca della piscina
  2. Armatura e tubi
  3. Installazione a pavimento e parete
  4. Assemblaggio del rivestimento
  5. Installazione delle apparecchiature (filtrazione e trattamento delle acque) e della struttura sovrastante

Budget per costruire una piscina

Il prezzo per costruire una piscina sarà determinato dal costo delle licenze e dal costo della piscina stessa.
Licenze: Tra € 1.000 – € 2.000 ca.
Il prezzo di costruzione di una piscina può variare dalle 10000€ a salire… a seconda di fattori come le dimensioni, la qualità dei materiali o il tipo di piscina scelta.
Vuoi sapere quanto costa costruire una piscina? Vuoi ricevere un preventivo più specifico? Ti basterà contattarci per avere subito un parere tecnico su come meglio realizzare la tua piscina e di conseguenza una stima dei costi.


Piaciuto l'articolo? Chi ha letto questo ha proseguito la lettura con uno di questi 4 articoli:

Pulire una piscina

Non importa che genere di piscina possediamo, la pulizia di una piscina è sempre importante. Mantenere l’acqua cristallina non è così semplice come potresti pensare. Durante l’estate c’è sempre voglia…

Quanto costa costruire una piscina?

Prima si credeva che possedere una piscina in casa fosse solo per le famiglie più facoltose, però, i tempi sono cambiati. Sebbene la costruzione di una piscina sia un lusso,…

Suggerimenti per ridurre i costi della piscina

Spesso ci si chiede se esistano o meno dei metodi per ottimizzare i costi effettivi della nostra piscina in termini di manutenzione annua, ecco quindi qualche utile consiglio: Energia solare:…

Realizziamo la piscina dei tuoi sogni in tutta italia, con personalizzazioni anche uniche.

👇 Scegli il modello e richiedi il preventivo 👇

Apri Chat
Salve 👋
Serve un preventivo di una piscina? Parla con il nostro esperto 🤗