Tipi di filtrazione

Per un corretto trattamento delle acque della piscina uno dei principali meccanismi a cui dobbiamo ricorrere è l’applicazione di alcuni tipi di filtrazione dell’acqua. Questo rimuoverà le impurità e lo sporco dalle acque e contribuirà a mantenerle pulite. I tipi di filtro più comuni per i pool rimovibili sono i filtri a sabbia e quelli a cartuccia.

I più usati tipi di filtrazione

Tipi di filtrazione - Filtro a cartuccia

filtri a cartucciasono filtri per la purificazione dell’acqua che funzionano attraverso il flusso da purificare attraverso una membrana di plastica dove vengono trattenute le impurità dell’acqua. Queste membrane trattengono particelle fino a 20 micron. I filtri delle cartucce devono essere puliti una o due volte alla settimana. Nel lungo periodo le cartucce perdono la loro efficacia e richiedono la sostituzione. È il tipo di filtrazione più economico disponibile sul mercato, poiché in molti casi non richiede una pompa. Questo tipo di filtrazione non supporta grandi pressioni, quindi il filtrato deve essere reso relativamente lento rispetto ai filtri a sabbia e inoltre non ammette la sua applicazione con detergenti molto potenti. I detergenti che con la loro bassa pressione consentono di lavorare con il filtro a cartuccia sono l’assorbimento e il detergente Ventury.

Tipi di filtrazione - Filtro a sabbia

filtri a sabbiaHanno una potenza maggiore rispetto ai filtri a cartuccia. Inoltre, la sua manutenzione è semplificata dalla possibilità di eseguire controlavaggi che invertono il normale ciclo operativo pulendo le impurità accumulate nel filtro ed espellendole allo scarico. Questo permette che con lo stesso carico di sabbia sia possibile effettuare il filtraggio delle acque per lunghi periodi di tempo senza dover cambiare la sabbia. Per sapere quando è necessario eseguire un lavaggio con sabbia, i filtri a sabbia hanno un manometro che indica quando il filtro ha raggiunto la pressione dell’otturatore. Anche se durante la stagione balneare si consiglia di lavare una o due volte alla settimana. La dimensione delle particelle trattenute dai filtri a sabbia è di 60 micron,

L’apparecchiatura di filtrazione ha una pompa dell’acqua che forza la circolazione dell’acqua attraverso il sistema di filtraggio. La potenza di questa pompa determina normalmente la capacità dell’apparecchiatura di filtraggio, ma deve essere presa in considerazione anche la capacità di filtrazione del serbatoio del filtro. Normalmente la capacità filtrante del serbatoio è solitamente superiore a quella della pompa per prevedere l’eventuale setacciatura del filtro e avere margini di sicurezza sufficienti nel suo utilizzo.

Normalmente, le piscine smontabili includono nei loro modelli sistemi di filtrazione dimensionati per una corretta purificazione della capacità idrica di ciascuna piscina. Tuttavia, se vogliamo avere un sistema di debug dimensionato in base alle nostre esigenze, dobbiamo prendere in considerazione una serie di fattori. Per scegliere la potenza dell’apparecchiatura di filtraggioDobbiamo principalmente prendere in considerazione la capacità della nostra piscina. Poiché la sua capacità dipenderà dalla capacità della pompa che dobbiamo scegliere in modo tale da completare un ciclo di purificazione nel tempo che vogliamo. Normalmente un tempo di più di 8 ore al giorno è considerato eccessivo, essendo tempi di purificazione normali tra 4 e 6 ore. Quindi, per un pool di 16.000 litri di capacità d’acqua e un filtro di 4 m3 / ora di capacità filtrante, sarebbero necessarie 4 ore per completare un ciclo in cui tutta l’acqua nella piscina sarebbe passata attraverso il filtro.

Per eseguire la manutenzione dei filtri a cartuccia, è necessario rimuovere la cartuccia dall’attrezzatura e lavarla posizionandola sotto un getto d’acqua, quindi lo sporco trattenuto sarà staccato.

filtri a sabbia hanno valvole che permettono la realizzazione di lavaggio del filtrosenza la necessità di smontare il filtro facilitando notevolmente il processo di manutenzione. Esistono modelli con valvole a quattro vie che consentono la realizzazione delle funzioni di; filtrazione, risciacquo, controlavaggio e svernamento. Per i modelli di fascia più alta, hanno valvole a sei vie che consentono le funzioni di; drenaggio e circolazione senza passare attraverso il filtro. Genericamente il processo di pulizia di un filtro a sabbia possa essere fatto prima spegnendolo pompa, selezionerà l’opzione controlavaggio valvola, encenderíamos pompa e cesserebbe lavoro durante il tempo indicato dal costruttore della pompa in questo passo l’acqua usciva attraverso la bocca del drenaggio dell’attrezzatura. Una volta selezionerebbe pulizia finito nella squadra valvola selettrice la possibilità di sciacquare e opererebbe la pompa abbastanza a lungo prima di vedere che l’acqua drenata scorre chiaro, in questo processo la sabbia avrà depositato e rimosso la impurità che rimangono nell’acqua. Dopo questo, la valvola potrebbe essere messa nella posizione di filtraggio per continuare a fare i normali cicli di purificazione della piscina.

Valvole a 4 e 6 vie - Filtro a sabbia