Trattamento al cloro per piscina

Il trattamento con cloro è il più utilizzato per il trattamento chimico delle acque delle piscine. È un prodotto che ha una vasta esperienza ed è relativamente economico rispetto alle altre alternative di trattamento chimico. Il cloro distrugge la maggior parte degli organismi essendo inattivato dall’ossidazione del materiale cellulare.

Raccomandazioni per l’esecuzione di trattamenti con cloro

Per essere efficaci, i trattamenti chimici richiedono che il pH dell’acqua sia compreso in un intervallo. Il trattamento con cloro ha una delle gamme più ampie in cui il trattamento è più efficiente. Questo intervallo è compreso tra pH 7,2 e 7,6.

Il cloro può essere trovato in diversi formati commerciali, come polveri e compresse liquide e solide. I cuscinetti solidi sono i più frequenti, poiché in questo modo la dissoluzione avviene in un modo più prolungato nel tempo perfetto per le dosi di mantenimento. Trattamenti d’urto, come quelli effettuati dopo lo svernamento, preferibilmente utilizzano cloro liquido o polvere per risultati più rapidi.

Uno degli svantaggi di questo tipo di trattamento è che può causare arrossamento degli occhi e asciugare la pelle sensibile. Si raccomanda di evitare questo tipo di trattamento in caso di utilizzo di piscine da parte di bambini o persone con dermatite atopica. Come standard di protezione generale, il cloro deve essere maneggiato con un guanto e una maschera per evitare il contatto diretto e l’inalazione del composto. L’acqua clorurata dovrebbe essere rinnovata ogni due o tre stagioni poiché accumula composti contaminanti che i filtri a sabbia non sono normalmente in grado di eliminare.

Trattamento al cloro durante la stagione

 Trattamento multifunzionale del cloro: il trattamento durante la stagione balneare è notevolmente semplificato grazie ai prodotti che combinano più azioni in uno. Quindi, per esempio, abbiamo le pillole di cinque azioni, che comprendono le funzioni di cloro, regolatore del pH, anti-alghe, anticalcare e flocculante.

Per la tua applicazione, se disponi di attrezzature per la depurazione, puoi posizionare i tamponi nello skimmer della piscina dove ti assicurerai che sia in contatto con tutta l’acqua della piscina attraverso i cicli di filtrazione. Può essere applicato anche con dosatori flottanti su cui è posizionata la compressa e lasciarla sciogliere, evitando che entri in contatto diretto con le persone o con le pareti della piscina.

La procedura per eseguire il trattamento del cloro all’inizio della stagione, la spieghiamo nella sezione di set-up della piscina .


Piaciuto l'articolo? Chi ha letto questo ha proseguito la lettura con uno di questi 4 articoli:


Trattamento di ossigeno per la tua piscina

Il trattamento con l’ossigeno è meno aggressivo per la pelle rispetto ai trattamenti con cloro. Ciò lo rende molto adatto per piscine per bambini, persone con problemi di pelle sensibili,…

Tipi di filtrazione per piscine

Per un corretto trattamento delle acque della piscina uno dei principali meccanismi a cui dobbiamo ricorrere è l’applicazione di alcuni tipi di filtrazione dell’acqua. Questo rimuoverà le impurità e lo sporco dalle acque…

Coperture invernali per la tua piscina

Le coperture invernali per piscine sono uno degli accessori indispensabili per un’efficace manutenzione della piscina. Il suo uso è altamente raccomandato sia per lunghi periodi di inattività, sia per brevi…


Realizziamo la piscina dei tuoi sogni in tutta italia, con personalizzazioni anche uniche.


👇 Scegli il modello e richiedi il preventivo 👇


Lascia un commento

blank

Apri Chat
Posso aiutarti?
Salve, realizziamo la piscina dei tuoi sogni in tutta italia, ci occupiamo della documentazione fino alla realizzazione a norma.
Chiedimi pure 🤗